Lubrificante per Rapporti Sessuali 3 Consigli Utili!

Lubrificante per Rapporti Sessuali. I lubrificanti intimi sono prodotti specifici per rendere il rapporto sessuale più piacevole.

  • Perché usarlo?

  • Come usarlo?

  • Scegliamolo insieme a seconda delle esigenze.

Per qualsiasi domanda, curiosità o dubbio, scrivici! Lascia un commento, ti risponderemo tempestivamente.

Lubrificante per rapporti sessuali: Perché usarlo?

Il lubrificante intimo generalmente si utilizza per ridurre la frizione durante la penetrazione, sopratutto durante la penetrazione anale, un’ attività sessuale che per definizione risulta essere dolorosa dato che l’ano a differenza della vagina non si lubrifica in modo naturale.

Chiaramente il prodotto ha molteplici utilizzi, come rendere più piacevole una canonica penetrazione o rendere più stimolante e giocosa una performance utilizzando sex toys o sperimentando giochi erotici, come preliminari più o meno ‘strong’.

Può risultare anche molto utile per i single sia uomini che donne, per i primi in caso di masturbazione, permettendo di avere una sensazione più gradevole di contatto. Per le donne quando utilizzano sex toys facilitando la penetrazione o semplicemente per agevolare lo sfregamento sul clitoride.

Lubrificante per rapporti sessuali: Come Usarlo?

L’utilizzo del lubrificante è molto semplice, ormai esistono stick di ogni forma e grandezza. L’ideale è utilizzarlo fin da subito nei preliminari, in modo tale di arrivare già preparati e lubrificati alla penetrazione.

Per cominciare facciamo attenzione a raccoglierne una quantità sufficiente in una mano e con delicatezza iniziare a massaggiare l’area interessata, come l’ingresso della vagina o dell’ano e se decidiamo di coinvolgere un ‘gioco’ spalmarlo direttamente sul sex toys.

Una precisazione risulta doverosa se stiamo facendo sesso indossando il preservativo dobbiamo fare maggior attenzione alla quantità di lubrificante che utilizziamo, dobbiamo utilizzare una quantità di prodotto inferiore per non rischiare di far sfilare il condom perché troppo scivoloso.

Un altro piccolo accorgimento da non scordare è di far attenzione a quando cambiamo orifizio, prima della nuova penetrazione è sempre meglio eliminare il precedente lubrificante e utilizzarne del nuovo.

Questo per evitare il più possibile che i batteri attraverso il lubrificante sporco vengano a contatto con la mucosa vaginale, ovviamente facendo maggior attenzione se passiamo dall’ano alla vagina.

Lubrificante per rapporti sessuali: Scegliamolo insieme

Sulla scelta del lubrificante c’è l’imbarazzo della scelta, ne esistono di diversi tipi (lubrificante anale, vaselina, lubrificante olio, ecc.) ma la principale distinzione è tra gel a base siliconica che possono essere utilizzati anche per massaggi e quelli a base acquosa simili a gel trasparenti e senza odori.

Ad oggi ne esistono in commercio infiniti, da quelli che profumano a quelli che hanno proprietà rinfrescanti o idratanti, a quelli ritardanti, non dimenticando le lozione spray da utilizzare nei rapporti anali che servono a rilassare la muscolatura e ridurre le possibili sensazioni dolorose.

Per maggiori informazioni e dettagli vi rimandiamo al link esterno “lubrificanti e gel intimi: vantaggi e caratteristiche” di una azienda leader nel settore come la durex.

Come si usa la vaselina nei rapporti sessuali? Vaselina bianca per rapporti sessuali

Si tratta di un lubrificante intimo a base d’olio, spesso utilizzato per rapporti sessuali. La sua finalità può essere necessaria:

  • per una corretta lubrificazione femminile, in presenza di secchezza vaginale (un prodotto molto noto è vagisil intima
  • per agevolare la penetrazione del pene nella vagina
  • in caso di rapporti dolorosi,
  • nel rapporto anale

In tutti i casi di penetrazione, lubrificare il pene è essenziale per non provocare dolore nel proprio partner e di conseguenza un calo della libido.

La vaselina può essere comprata anche in farmacia, se non direttamente online. Il costo è contenuto grazie al modesto prezzo. L’applicazione può essere fatta direttamente sulla parte interessata (vagina o ano), direttamente sul pene, o sul toys con cui si pratica la penetrazione o la masturbazione.

Grazie alla struttura particolarmente densa, questo prodotto consente di mantenere una lubrificazione per un sufficiente periodo di tempo, utile a garantire un piacevole rapporto sessuale e spesso ha una maggiore durata rispetto ai tradizionali lubrificanti siliconici.

C’è chi utilizza semplicemente la propria saliva o altri oli naturali, come quello d’oliva.

Lascia un commento