Gli Italiani e i Sex Toys nel 2018

Siamo agli inizi del 2018 e possiamo affermare con certezza che i giocattoli per adulti sono stati sdoganati e hanno trovato grande impiego anche in Italia benché restano un tabù per molte persone.

Sex Toys: utilizzo dei giochi erotici nel mondo

L’Italia divisa: diamo un po’ di numeri

Sex toys: cosa sono?

I sex toys , sono tutti quegli oggetti utilizzati durante l’attività sessuale per aumentare il piacere, si possono impiegare partendo dall’attività ludica e giocosa per passare ai preliminari arrivando alla vera e propria penetrazione. Essi vanno dai classici vibratori ai frustini e manette, passando per i più rinomati e moderni accessori di ultima generazione come “rabbit” o “womanizer”.

Sex Toys: utilizzo dei giochi erotici nel mondo

Spesso ci chiediamo dove questi oggetti sono maggiormente diffusi . Bene, In questo il sito di promozioni on line Vouchercloud ha fatto una ricerca interessante, scovando in quali nazioni si cercano maggiormente i sex toys on line.

Sex Toys Classifica Mondiale

Dei 20 paesi riportati in classifica possiamo notare che ben 17 si trovano in Europa. Nota curiosa sul podio vediamo 3 paesi dell’area nordica. Significherà che dov’è c’è freddo ci si diverte di più a letto???

Sex Toys: il mercato nel nostro Paese

L’Italia si piazza comunque nella top ten, collocandosi in nona posizione. Guardando la cartina geografica per area di interesse ci balza subito all’occhio come non esiste una correlazione di vicinanza. Per esempio notiamo come la Bulgaria si trovi all’ottava posizione e le limitrofe Macedonia e Serbia si posizionino rispettivamente 86 esima e 42 esima.

Notiamo invece un modesto sviluppo in continenti come Asia e Africa, mentre primeggiano gli Stati Uniti.

L’Italia in questa sfida di sex toys si trova divisa, fino al 2016 il gap tra nord e sud era piuttosto netto. Il sud da sempre più reticente all’approccio con i giochi per adulti, improvvisamente nel 2017 incontra un risvolto inaspettato. “Mysecretcase” azienda E-commerce fondata nel 2014 dedicata al piacere femminile ma non solo redige un articolo e fa sapere che la pubblicità in tv e sui media ha fatto lievitare le visite al sito di oltre il 300% e di conseguenza gli acquisti.

Cosi divisi nel 2017, il 40% dei toys acquistati sono dedicati alle donne, il 25% agli uomini e il 35% alle coppie. I dati indicano Milano la città più vivace in termini di vendita seguita da Roma e Torino, ma in questo stesso anno vediamo come è il Sud a crescere ad una velocità doppia (+40%), rispetto al Nord (+20%) e centro (+15%) e che sono le donne tra i 20/30 anni quelle che acquistano di più, registrando una crescita del 300% rispetto al 2016, seguite dalle donne tra i 30/40 anni +200% e 40/50 annni +200%.

Lascia un commento